Salute sotto controllo

L’allevatore è attento, si occupa quotidianamente dei suoi vitelli e si assicura che siano tutti in buona salute. Li osserva uno per uno, più volte al giorno, per individuare tempestivamente quelli che non hanno bevuto l’intera razione di latte o che ad esempio.

UN RIGOROSO MONITORAGGIO SANITARIO

Se i vitelli sono malati, vengono isolati e, se necessario, curati dall’allevatore in base alle prescrizioni del veterinario.

Il controllo sanitario degli animali è importante e necessita, per curare gli animali malati, la somministrazione di farmaci. La terapia viene riportata scrupolosamente nel libretto sanitario dell’allevamento e le ricette prescritte dal veterinario vengono tutte archiviate.

Per alcuni farmaci, il laboratorio farmaceutico determina un “tempo di sospensione” prima della macellazione, che deve essere rispettato per evitare che nella carne rimangano residui di farmaco. 

E gli antibiotici ?

L’antibiotico non è una terapia automatica. Le cure sono adattate a ogni vitello e gli antibiotici sono utilizzati unicamente in caso di necessità, qualora un medico veterinario lo ritenga necessario.